Progetto e coordinamento:

Agustin Sanchez

Consulente esecutivo:

Barbara Ventura

Consulente Storico:

Piervaleriano Angelini

Speaker:

Enrico Finazzi

Grafica - Landmark:

Andrea Benti, Rocco Bergamelli

Ringraziamenti:

Biblioteca Civica Angelo Mai

Osservatorio Quarenghi

Alexander Williams

Autori dei contenuti:

Palazzo Inglese a Peterhof (distrutto) : Andrea Benti, Rocco Bergamelli, Giulia Maffioletti, Alice Goisis.

Teatro per Bassano (mai costruito) : Gaia Scanzi, Giacomo Bissi, Carlo Alberto Madoglio.

Palazzo Šeremetev a Mosca (mai costruito) : Francesco Capelli, Luca Rota, Filippo Fadini.

Palazzo Bežborodko a Mosca (mai costruito): Giulia Bonacina, Giulia Casamenti, Chiara Arsuffi.

Piccionaia in Ucraina (mai costruita): Greta Baruffi, Giulia Franceschini, Meteora Mirarchi, Michael Bonizzi.

Bagno freddo a Carskoe Selo (distrutto): Enrico Finazzi.

Borsa dei Mercanti a San Pietroburgo (non terminata, e demolita): Giorgia Mazzaglia.

Osservatorio astronomico a Pulkovo (mai costruito): Camilla Di Bella, Debora Cancelli,

Amira Rachdi, Eleonora Garini.

Arco per Napoleone a Bergamo (non terminato, e demolito): Enrico Finazzi.

Teatro per San Pietroburgo (mai costruito):  Patrizia Valaguzza.

Tempio votivo per Mosca (mai costruito): Giacomo Scarpellini, Luca Bacis, Filippo Vitali, Matteo Volonterio.

Sala per concerti a Carskoe Selo (mai costruita): Giulia dal Monte, Tomaso Pirotta.

Giacomo Quarenghi

(Rota Imagna/Bergamo 1744 - San Pietroburgo 1817).

Grande architetto e raffinato disegnatore, è uno degli artisti più illustri e prolifici del movimento neoclassico europeo.

Dopo gli anni giovanili a Bergamo, nei quali si indirizza allo studio della pittura, meno che ventenne si trasferisce a Roma per formarsi come artista negli studi di A.R. Mengs e poi di S. Pozzi.

È qui che avverte la propria intima vocazione per l’architettura, non scordando però mai la passione per il disegno.

I quasi vent’anni trascorsi a Roma, straordinaria meta cosmopolita del Grand Tour ove andava maturando il rinnovamento del gusto, sono occasione di profondi stimoli culturali, ma anche forieri di poche occasioni di realizzazione professionale.

L svolta del suo destino è costituita dell’invito in Russia come Architetto di corte da parte di Caterina II.

Con l’arrivo a S. Pietroburgo all’inizio del1780 prese subito avvio una stupefacente e frenetica carriera professionale: la sua arte appassionò Caterina, che vide il lui un interprete autentico delle proprie aspirazioni illuministiche. Sbalorditivo è il numero dei progetti e delle realizzazioni di Quarenghi a Pietroburgo, nelle tenute dei dintorni, ma anche a Mosca e in altri territori dell’impero.

La sua fortuna prosegue con i successori di Caterina la Grande: Paolo I e Alessandro I. Il continuo susseguirsi di impegni professionali gli consente un solo breve rientro in patria (1810-1811), ma è in Russia che nuovi progetti attendono la sua arte, ed ove conclude la propria vita.

Congetture Architettoniche
Comune di Bergamo in collaborazione con Accademia di Belle Arti G. Carrara.

Con l’intenzione di dare luogo alla memoria, il progetto racconta attraverso una segnaletica distribuita lungo via Giacomo Quarenghi, alcune delle più importanti architetture non realizzate o andate distrutte del celebre architetto bergamasco Giacomo Quarenghi (1744-1817).

Per visualizzare i contenuti a supporto della lettura della segnaletica, basta istallare l’app Aurasma (browser di realtà aumentata è un app gratuita per iOS e Android) sul proprio dispositivo mobile e seguire il nostro canale CarraraBG.
Per info si prega di guardare la guida sui monitor presenti sui landmark.



Autori dei contenuti:

Palazzo Inglese a Peterhof (distrutto) : Andrea Benti, Rocco Bergamelli, Giulia Maffioletti, Alice Goisis.

Teatro per Bassano (mai costruito) : Gaia Scanzi, Giacomo Bissi, Carlo Alberto Madoglio.

Palazzo Šeremetev a Mosca (mai costruito) : Francesco Capelli, Luca Rota, Filippo Fadini.

Palazzo Bežborodko a Mosca (mai costruito): Giulia Bonacina, Giulia Casamenti, Chiara Arsuffi.

Piccionaia in Ucraina (mai costruita): Greta Baruffi, Giulia Franceschini, Meteora Mirarchi, Michael Bonizzi.

Bagno freddo a Carskoe Selo (distrutto): Enrico Finazzi.

Borsa dei Mercanti a San Pietroburgo (non terminata, e demolita): Giorgia Mazzaglia.

Osservatorio astronomico a Pulkovo (mai costruito): Camilla Di Bella, Debora Cancelli,

Amira Rachdi, Eleonora Garini.

Arco per Napoleone a Bergamo (non terminato, e demolito): Enrico Finazzi.

Teatro per San Pietroburgo (mai costruito):  Patrizia Valaguzza.

Tempio votivo per Mosca (mai costruito): Giacomo Scarpellini, Luca Bacis, Filippo Vitali, Matteo Volonterio.

Sala per concerti a Carskoe Selo (mai costruita): Giulia dal Monte, Tomaso Pirotta.


Progetto e coordinamento:

Agustin Sanchez

Consulente esecutivo:

Barbara Ventura

Consulente Storico:

Piervaleriano Angelini

Grafica (landmark):

Andrea Benti, Rocco Bergamelli

Speaker:

Enrico Finazzi

Ringraziamenti:

Biblioteca Civica Angelo Mai

Osservatorio Quarenghi

Alexander Williams

Latest Movies

Most Viewed

Social