Giacomo Quarenghi

Giacomo Quarenghi

Giacomo Quarenghi

(Rota Imagna/Bergamo 1744 - San Pietroburgo 1817).

Grande architetto e raffinato disegnatore, è uno degli artisti più illustri e prolifici del movimento neoclassico europeo.

Dopo gli anni giovanili a Bergamo, nei quali si indirizza allo studio della pittura, meno che ventenne si trasferisce a Roma per formarsi come artista negli studi di A.R. Mengs e poi di S. Pozzi.

È qui che avverte la propria intima vocazione per l’architettura, non scordando però mai la passione per il disegno.

I quasi vent’anni trascorsi a Roma, straordinaria meta cosmopolita del Grand Tour ove andava maturando il rinnovamento del gusto, sono occasione di profondi stimoli culturali, ma anche forieri di poche occasioni di realizzazione professionale.

L svolta del suo destino è costituita dell’invito in Russia come Architetto di corte da parte di Caterina II.

Con l’arrivo a S. Pietroburgo all’inizio del1780 prese subito avvio una stupefacente e frenetica carriera professionale: la sua arte appassionò Caterina, che vide il lui un interprete autentico delle proprie aspirazioni illuministiche. Sbalorditivo è il numero dei progetti e delle realizzazioni di Quarenghi a Pietroburgo, nelle tenute dei dintorni, ma anche a Mosca e in altri territori dell’impero.

La sua fortuna prosegue con i successori di Caterina la Grande: Paolo I e Alessandro I. Il continuo susseguirsi di impegni professionali gli consente un solo breve rientro in patria (1810-1811), ma è in Russia che nuovi progetti attendono la sua arte, ed ove conclude la propria vita.

Latest Movies

Most Viewed

Social